Phenacogrammus interruptus

 

Nome scientifico: Phenacogrammus interruptus
Famiglia:  Alestidae
Sinonimi:  Tetra del Congo
Biotopo  Zaire
Valori dell’acqua  T 22-27 °C ; Ph 6-7
Dimensione massima adulto:  10 cm
Comportamento:  Pacifico pesce di branco
Riproduzione:  Oviparo
Lunghezza minima vasca:  100 cm

 

Richiede acquari relativamente grandi, sempre in gruppi di almeno 5–6 esemplari. I suoi compagni di vasca si dovranno scegliere con cura, perché può capitare che le pinne dei maschi vengano mordicchiate, mentre le femmine, più scialbe, presentano delle pinne più corte.

Materiale di fondo scuro, folta vegetazione lungo le pareti, illuminazione non troppo intensa e acqua con giusti valori chimici lo fa apparire come nel suo habitat naturale sviluppando tutta la sua straordinaria bellezza.

La riproduzione si presenta non molto facile; formatasi la coppia, questa si allontana dal gruppo, o meglio dovrà essere spostata in appositi acquari per depositare di uova libere, (nelle vasche dei pesci che depongono uova non adesive, come i Danio, il fondo viene ricoperto con uno strato di palline; consentendo alle uova di non essere mangiate). Fattore scatenante della riproduzione può essere la luce diretta o meglio un cambio d’acqua. Dopo intensi giochi amorosi vengono deposte ad intervalli fino a 300 uova.

La schiusa avviene dopo 6 giorni; i piccoli di Phenacogrammus accettano subito naupli di Artemia appena schiusi o meglio infusori.

La crescita si presenterà lenta, arrivando ad una maturità sessuale dopo circa 18 mesi.

Pesce insettivoro, in cattività accetta qualsiasi tipo di cibo oggi reperibile in commercio.

 

_______________________________________________________

A cura di Tropicalia/Lorenzo165 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi