Shinnersia rivularis

 

Nome scientifico: Shinnersia rivularis “weib-grun” (bianco-verde)
Famiglia:  Asteraceae
Provenienza:  Cultivar
Valori acqua: Temperatura 18/30 –  PH 5/8 – GH 4/16
Coltivazione:  Sommersa – Emersa
Substrato:  Non rilevante
Moltiplicazione:  Talea
Difficoltà di coltivazione:  Facile – Crescita veloce

 

La Shinnersia rivularis è una pianta palustre che si adatta bene a tutte le condizioni anche se si deve tenere conto dell’alto fabbisogno di luce. Buoni indicatori per coltivarla con illuminazione sufficiente sono le foglie che aumentano di grandezza e le incisioni più profonde sul margine fogliare. Nel 1970 King & Robinson trasferirono la specie dal genere Trichocoronis al nuovo genere monospecifico Shinnersia. 

                                      

La cultivar Shinnersia rivularis weib-grun (bianco-verde)si distingue bene per la presenza di una nervatura biancastra sulle lamine fogliari.

Fu selezionata nel 1983 nell’azienda orticola Dennerle dopo che era stata notata in alcuni esemplari di Shinnersia rivularis coltivati vicino a delle piante di Hygrophila difformis, una parziale mancanza di clorofilla vicino alla nervatura.

Questa colorazione non è costante, ma si è notato che è particolarmente pronunciata nelle piante coltivate su materiale di fondo povero di sostanze nutritive. Questo fa pensare che si possa trattare di una infezione virale.

 

_______________________________________________________

A cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi