Anubias barteri var. nana

Anubias barteri var. nana

 

Nome scientifico: Anubias barteri var. nana
Famiglia: Araceae
Provenienza: Camerun
Valori acqua: Temperatura 22/28 – PH 5,5/9 – GH 6/20
Coltivazione: Sommersa
Substrato: Senza particolari esigenze
Moltiplicazione: Divisione del rizoma
Difficoltà di coltivazione: Facile – Crescita lenta

 

È una pianta palustre poco esigente ma molto apprezzata dagli acquariofili.

Di colore da verde a verde scuro, presenta la foglia con apice appuntito e base troncata o leggermente cuoriforme e il margine lievemente ondulato.

Questa varietà cresce meglio all’ombra poiché una forte illuminazione provocherebbe il formarsi di una copertura di alghe. Si adatta perfettamente alle più diverse condizioni in acquario.

Data la sua crescita lenta si adatta bene come pianta da primo piano; è indicata la coltivazione su materiale decorativo (legni o rocce), ma si può anche lasciare galleggiare. Se si decide di sistemarla sul fondo, bisogna collocare il rizoma sopra il substrato per non farlo marcire o bloccarne la crescita.

Frequentemente in sommerso produce fiori. Il peduncolo dell’infiorescenza varia dai 5 ai 40 cm.

Produce bacche globose e leggermente appiattite. Come si può notare dalla foto che segue, la spata è completamente aperta e leggermente ricurva allo stadio maturo.

La pianta, grazie alle sue foglie coriacee, non viene di solito mangiata da pesci fitofagi, pertanto, è indicata per vasche con Ciclidi.

Anubias barteri var. nana

Anubias barteri var. nana

Anubias barteri var. nana

Anubias barteri var. nana

Anubias barteri var. nana

 

_______________________________________________________

a cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2011 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi