Micranthemum umbrosum

 

Nome scientifico: Micranthemum umbrosum
Famiglia:  Scrophulariaceae
Provenienza:  Stati Uniti
Valori acqua:  Temperatura 20/26 –  PH 5,5/8 – GH 5/8
Coltivazione:  Sommersa – Emersa
Substrato:  Ghiaia inerte con fondo fertile
Moltiplicazione:  Propagazione getti laterali
Difficoltà di coltivazione:  Difficile – Crescita veloce

 

Questa gracile pianta palustre, di colore verde chiaro, in acquario necessita soprattutto di intensa illuminazione, costante somministrazione di Co2 e costante apporto di oligoelementi, in particolare il ferro, per ridurre il rischio di clorosi. Come tutte le Micranthemum è sensibile ai prodotti chimici come alghicidi e medicinali.

Presenta il fusto abbastanza ramificato e glabro, munito di radici sui nodi; foglie opposte, sessili, a lamina rotonda.

    

Non risulta difficoltosa la coltivazione emersa a condizione di intensa illuminazione ed elevata umidità dell’aria.

Produce dei piccoli fiori, poco appariscenti, in posizione ascellare e dal peduncolo corto.

Si differenzia dall’Hemianthus micranthemoides per l’aspetto delle foglie in quanto, in questa specie sono più rotonde e sempre in posizione opposta. La divisione tassonomica dei due generi invece si basa sull’aspetto diverso della corolla.

 

_______________________________________________________

A cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi