Nymphea lotus

 

Nome scientifico: Nymphea lotus
Famiglia:  Nymphaeaceae
Provenienza:  Regioni tropicali dell’Africa
Valori acqua:  Temperatura 22/28 –  PH 5,5/7,5
Coltivazione:  Sommersa
Substrato:  Ricco
Moltiplicazione:  Stoloni corti – Semi
Difficoltà di coltivazione:  Facile – Crescita veloce

 

Di questa pianta vengono commercializzate due forme chiamate “Loto verde” che è caratterizzato da foglie di colore verde intenso con macchie marroni e “Loto rosso” con foglie di colore rosso carico e macchie più o meno scure.

Producono entrambe dei fiori grandi, profumati, che si aprono di notte e che si sviluppano solo se la pianta ha prodotto alcune foglie galleggianti, comunque la fioritura in acquario è abbastanza rara.

Pianta di rapida crescita, senza particolari esigenze, che se coltivata in condizioni ottimali diventa molto grande; le sue belle foglie galleggianti possono arrivare ad avere un diametro di circa 25 cm.

Si può cercare di frenare l’accrescimento utilizzando un materiale di fondo povero di sostanze nutritive (come ad esempio della sabbia lavata) o, sistemando la piante in un vasetto interrato. La formazione di foglie galleggianti può essere evitata tagliando regolarmente le foglie sommerse più grandi.

È una specie polimorfa, le cui due forme colonizzano differenti biotopi. Non si può escludere che in futuro verranno considerate specie diverse.

 

_______________________________________________________

A cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi