Apistogramma agassizii

Nome scientifico: Apistogramma agassizii
Famiglia: Cichlidae
Sinonimi:
Biotopo Sud America
Valori dell’acqua Temp. 23 – 27 °C; Ph 5,8 – 7
Dimensione massima adulto: 9 cm
Comportamento: Aggressivo
Riproduzione: Oviparo
Lunghezza minima vasca: 80 cm

Questo ciclide nano si presenta con corpo slanciato e poco alto. I maschi arrivano a misurare 9 cm e hanno una pinna caudale appuntita che li distingue dalle femmine, le quali arrivano, invece, a misurare 5 cm.

Richiede acquari grandi non inferiori agli 80 cm. Come materiale di fondo si consiglia grana fine e nell’acquario non devono mancare nascondigli fatti con pietre e gruppi di piante che ne delimitano il territorio.

La deposizione delle uova avviene in anfratti e solo la femmina cura la prole e difende il territorio circostante, addirittura anche dal maschio arrecandogli la morte se ospitati in una vasca troppo piccola.

Gli avannotti nuotano dopo circa una settimana dalla deposizione delle uova accettando subito naupli di Artemia appena schiusi e vari mangimi liofilizzati triturati, somministrati più volte al giorno, che ne permetteranno un accrescimento più rapido e veloce. Assicurarsi anche di cambi parziali dell’acqua.

_______________________________________________________

A cura di Tropicalia/Lorenzo165 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi