Eusteralis stellata

 

Nome scientifico: Esteralis Stellata
Famiglia:  Lamiaceae
Provenienza:  Asia
Valori acqua:  Temperatura 22/28 –  PH 5/7 – GH 4/6
Coltivazione:  Sommersa – Emersa
Substrato:  Ricco di sostanze nutritive 
Moltiplicazione:  Talea
Difficoltà di coltivazione:  Media – crescita veloce

 

Questa pianta palustre molto decorativa e di rapida crescita, presenta il fusto abbastanza carnoso ma molto delicato che si spezza facilmente.

Le sue foglie con lamina da stretto-lanceolata a lineare, margine dentato o seghettato, si presentano con pagina superiore verde, rossastra o lilla e pagina inferiore rossastra, lilla intenso vicino al nodo.

La trasformazione di piante sommerse in piante terrestri è difficile e in questo caso raramente si sviluppano infiorescenze. Le foglie emerse presentano la pagina superiore di colore verde da medio a scuro, quella inferiore da verde a rossastra.

Ha bisogno di intensa illuminazione, in carenza di ferro le foglie diventano di colore giallo. Richiede quindi un apporto costante di fertilizzante, luce intensa e CO2. E’ un buon indicatore riguardo i micronutrienti necessari alla crescita della pianta.

Solitamente crea dei getti laterali che danno vita a nuovi steli. E’ però necessario sfoltirli di tanto in tanto in modo che, come si può notare dalla foto, i nuovi verticilli non diventino sempre più piccoli.

Gli steli si possono ripiantare singolarmente e ad una certa distanza per evitare che si facciano ombra a vicenda. L’infiorescenza a spiga fittamente ricoperta di fiori di circa due mm. di diametro.

Anche con una crescita ottimale la parte apicale del fusto deperisce dopo uno sviluppo in altezza di 20-30cm e, a questo strano comportamento, non è ancora stata trovata alcuna spiegazione.

Da sottolineare che il nome corretto di questa pianta è Pogostemon Stellatus anche se, tutti o quasi, la conosciamo come Eusteralis Stellata. Altri sinonimi sono Mentha Stellata e Dysophylla Stellata.

_______________________________________________________

a cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2011 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi