Hemianthus callitrichoides cuba

 

Nome scientifico: Hemianthus callitrichoides cuba
Famiglia:  Scrophulariaceae
Provenienza:  Sud America
Valori acqua:  Temperatura 18/28 –  PH 5/7,5 – GH 6/12
Coltivazione:  Sommersa – Emersa
Substrato:  Ricco di nutrienti
Moltiplicazione:  Stoloni
Difficoltà di coltivazione:  Difficile – Crescita lenta

 

Si contraddistingue per essere una pianta a stelo e da primo piano che se coltivata adeguatamente è adatta a formare degli splendidi, fitti e compatti tappeti. Si presenta con piccolissime foglie di colore verde chiaro.

 

Richiede fortissima illuminazione, erogazione costante di Co2 ed è molto importante somministrare una buona concimazione a base di oligoelementi e ferro chelato. Preferisce un substrato soffice, ricco di nutrienti ma, cresce anche con substrati sterili somministrando una costante fertilizzazione liquida. In questo caso le radici sono meno sviluppate e si ha l’inconveniente di veder sollevare l’intera pianta dal fondo.

Un aspetto molto delicato è la sua piantumazione in quanto i piccoli steli risentono molto lo shock del trapianto. Buoni risultati si hanno utilizzando un anello di terracotta come zavorra.

Questa bellissima pianta può essere coltivata anche come epifita, cioè legata a legni, però il suo comportamento risulterà differente che se utilizzata come pianta da pratino. In questo caso cresce solo se è vicina ad una forte corrente e riesce a crescere fitta se vicina alla luce.

Essendo una pianta palustre, si può coltivare anche in emerso.  

 

_______________________________________________________

a cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi