Phyllanthus fluitans

 

Nome scientifico: Phyllanthus fluitans
Famiglia:  Euphorbiaceae
Provenienza:  Messico, Brasile, Perù, Ecuador, Bolivia
Valori acqua:  Temperatura 25/28 –  PH 6,5/7,5 – GH 3/6
Coltivazione:  Galleggiante
Substrato:  Acqua ricca di sostanze nutritive
Moltiplicazione:  Tramite getti laterali
Difficoltà di coltivazione:  Difficile – Crescita media

 

È una pianta galleggiante con getti molto ramificati e ricchi di radici.

Particolare delle radici del Phyllanthus fluitans.

Le foglie si presentano in posizione alternata, lamina quasi rotonda con pagina superiore ricoperta di peli, di colore verde chiaro che, come si può notare confrontando le foto che  seguono, in condizioni ottimali di coltivazione, arriva a rosso-marrone  intenso.

Particolare delle foglie di Phyllanthus fluitans. 

Si tratta di una pianta monoica con fiori unisessuali poco appariscenti che si sviluppano in autunno. In acquario la sua coltivazione riesce molto raramente in quanto richiede molta luce, temperatura abbastanza alta e corrente d’acqua molto lenta. In mancanza di luce la pianta si ritira.

Phyllanthus fluitans in acquario.

Si conosce solo un’altra specie di questo genere: il P. leonardianus, originario del Congo.

 

_______________________________________________________

A cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi