Pogostemon helferi

 

Nome scientifico: Pogostemon helferi
Famiglia:  Lamiaceae
Provenienza:  Asia
Valori acqua:  Temperatura 20/26 –  PH 6/7,5 – GH 5
Coltivazione:  Sommersa – Emersa
Substrato:  Ricco
Moltiplicazione:  Talea
Difficoltà di coltivazione:  Media – Crescita lenta

 

Pianta di bell’aspetto, con foglie allungate e dal bordo arricciato di colore verde brillante.

Nella sua terra di origine dove è conosciuta come Downoi (piccola stella) o Downam (Stella d’acqua), cresce sia dentro che fuori dall’acqua, strisciando lungo i bordi dei fiumi, riempiendo le fessure  che si creano tra le rocce e in condizioni di luce molto diverse tra loro infatti, si può trovare sia in pieno sole che in zone poco illuminate.

Pogostemon helferi in coltivazione emersa.

Una sua caratteristica è che pur non avendo bisogno di forte illuminazione, una grande quantità di luce le permette una crescita bassa e compatta con internodi corti; non è una pianta a crescita rapida e pur essendo abbastanza adattabile alle diverse condizioni di coltivazione, bisogna fare attenzione a non provocare sbalzi eccessivi. In particolare bisogna porre attenzione ai cambi d’acqua in quanto può deperire velocemente se messa in acqua nuova o dopo un massiccio cambio.

Essendo una pianta di provenienza emersa che sviluppa un buon apparato radicale, dal quale assimila il nutrimento, è importante fornire una buona fertilizzazione del fondo. Aiuta anche la somministrazione regolare di Co2. Ha un portamento strisciante e produce di continuo radici avventizie che le permettono di formare dei bellissimi prati compatti.

Pianta da primo piano, di grande impatto visivo se disposta tra piccole rocce.

 

_______________________________________________________

A cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi