Bolbitis heteroclita

Bolbitis heteroclita

 

Nome scientifico: Bolbitis heteroclita
Famiglia: Lamariopsidaceae
Provenienza: Asia
Valori acqua: Temperatura 20/25 – PH 6/7 – GH 5/12
Coltivazione: Emersa – Sommersa temporanea
Substrato: Ancorata a supporti
Moltiplicazione: Divisione del rizoma e piante avventizie
Difficoltà di coltivazione: Difficile – Crescita lenta
 

 

Felce anfibia che pur essendo venduta spesso come pianta d’acquario è poco adatta a vivere completamente e costantemente sommersa; è invece facilmente coltivabile in paludario dove, con un elevato tasso di umidità dell’aria, si formano spesso delle piante avventizie all’apice delle foglie.

Ad ogni modo per la coltivazione in acquario predilige media illuminazione, temperatura non molto elevata e acqua tenera.

 

Bolbitis heteroclita

 

Il suo rizoma, che non si dovrebbe coprire con materiale di fondo ma fissarlo su legno o roccia, si presenta strisciante, fittamente ricoperto di squame marroni.

 

Bolbitis heteroclita

 

Le lamine fogliari sterili di colore che varia da verde chiaro a scuro, si presentano semplici o pennate, le foglie giovani hanno margine seghettato.

 

Bolbitis heteroclita Bolbitis heteroclita Bolbitis heteroclita

 

Raramente si hanno foglie fertili con sporangi i quali sono disposti uniformemente sulla pagina inferiore delle foglie. La sua crescita lenta la rende facilmente attaccabile dalle alghe.

Questa specie è nota come genitore di molti ibridi ed è simile alla Bolbitis Sinuata dalla quale si distingue per la struttura dei tessuti delle foglie sterili.

 

 

_______________________________________________________

a cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – (c) 2011 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi