Microsorum pteropus windelow

 

Nome scientifico: Microsorum pteropus windelow
Famiglia:  Polypodiaceae
Provenienza:  Cultivar
Valori acqua:  Temperatura 18/30 –  PH 5/8 – GH 5/15
Coltivazione:  Sommersa
Substrato:  Ancorata a rocce o legni
Moltiplicazione:  Taglio del rizoma e piante avventizie
Difficoltà di coltivazione:  Media – Crescita lenta

 

Nel 1991 l’azienda Tropica ha scoperto due nuove varietà di Microsorum pteropus e cioè: Microsorum pteropus “tropica” e Microsorum pteropus “windelow”; di entrambe sono state depositate le domande di protezione della varietà.

La var. “windelow” cresce relativamente bassa ed è caratterizzata da uno sviluppo a cespuglio. Produce piante avventizie sui margini delle foglie che assumono lo stesso aspetto della pianta madre. Sulle foglie più vecchie si formano degli sporangi che non sono altro che gli organi riproduttivi della pianta.

Il suo fogliame presenta apice dicotomo con ogni ramificazione a sua volta biforcuta di colore variabile da verde a verde scuro.

È consigliabile legare i rizomi al materiale decorativo in quanto una messa a dimora nel materiale di fondo li soffocherebbe non facendoli sviluppare al meglio.  

 

_______________________________________________________

A cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi