Aponogeton crispus

aponogetoncrispus

 

Nome scientifico: Aponogeton crispus

Famiglia: Aponogetonaceae
Provenienza: Sri Lanka
Valori acqua: Temperatura 24 /28 PH 7 / 8 – GH 7 / 12
Coltivazione:

Sommersa

Substrato:

Argilla e ghiaia

Moltiplicazione:

Mediante piante figlie

Difficoltà di coltivazione:

Facile

 

La coltura di questa pianta è raccomandata per la sua facilità di reperimento e adattabilità al principiante perché non soffre eccessivamente qualora si saltasse il periodo di riposo, cioè quando il bulbo viene ritirato dall’acquario e posto in un luogo fresco per farlo riposare, nell’attesa di germogliare nuovamente nel periodo vegetativo.

Il tubero della pianta arriva a misurare fino a 5 cm, le foglie lanceolate arrivano oltre i 40 cm di lunghezza e sono leggermente ondulate ai bordi e presentano una colorazione che varia dal verde chiaro al verde scuro.

Pianta che necessita di acquari grandi a causa del suo rapido accrescimento che non lo si rallenta neanche staccando le foglie.

Un’illuminazione media è sufficiente ma con maggiore intensità si ottengono foglie più robuste. Temperatura ottimale 25°–28°  C.

La propagazione di questo ibrido avviene mediante le piante figlie che si sviluppano sul rizoma.

 

 

_______________________________________________________

a cura di Lorenzo165 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2011 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi