Hydrotriche hottoniiflora

Nome scientifico: Hydrotriche hottoniiflora
Famiglia:  Scrophulariaceae
Provenienza:  Madagascar
Valori acqua:  Temperatura 21/24 –  PH 5/6 – GH 10/20
Coltivazione:  Sommersa
Substrato:  Ricco di sostanza nutritive
Moltiplicazione:  Talea – Getti laterali
Difficoltà di coltivazione:  Difficile – Crescita veloce

Pianta acquatica molto rara, delicata, che mal sopporta infestazioni algali, si presenta di colore verde chiaro con foglie sessili, aghiformi.

 Particolare delle foglie di Hydrotriche hottoniiflora.

Occasionalmente in acquario si sviluppano, su getti galleggianti, delle infiorescenze a grappolo con pochi fiori singoli e peduncolati. Sono state descritte due varietà: Hydrotriche vottoniiflora var. hottoniiflora e Hydrotriche hottoniiflora var. flava, che si distinguono per la colorazione dei fiori. La prima molto più diffusa in acquariofilia presenta la corolla di colore bianco o rosato con gola gialla; la seconda presenta la corolla completamente gialla.

La pianta diventa particolarmente bella se coltivata sotto buona illuminazione e apporto costante di Co2; è molto decorativa se piantata a centro vasca in gruppi di almeno tre esemplari.

Hydrotriche hottoniiflora in acquario.

Questo genere è stato considerato per molti anni monospecifico ma nel 1979 sono state scoperte tre nuove specie: Hydrotriche galiifolia, Hydrotriche mayacoides, Hydrotriche bryoides; anche queste endemiche del Madagascar e che ad oggi sembrano rarissime in natura e non importate per l’acquariofilia.

 

_______________________________________________________

A cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi