Rotala nanjenshan

 

Nome scientifico: Rotala nanjenshan
Famiglia:  Lythraceae
Provenienza:  Taiwan
Valori acqua:  Temperatura 20/30 –  PH 5,5/8 – GH 6/18
Coltivazione:  Sommersa – Emersa
Substrato:  Sabbia fine
Moltiplicazione:  Getti laterali
Difficoltà di coltivazione:  Facile – Crescita rapida

 

Questa pianta si trova regolarmente in commercio, a volte sotto il nome di “Mayaca sellowiana”.

È una pianta gracile, poco esigente ma gradisce una buona illuminazione e somministrazione di Co2. Presenta getti abbondantemente ramificati; i fusti sommersi molto esili con foglie strette riunite in verticilli di colore verde chiaro spesso con pagina inferiore rossastra.

Anche lo sviluppo emerso è rapido, fiorisce facilmente e non crea grosse difficoltà.

Fino ad ora è stata segnalata in un solo biotopo a Taiwan e non si conoscono i suoi frutti, indispensabili per una classificazione certa. Non si può escludere che si tratti di un ibrido naturale ad esempio tra R. rotundifolia e R. wallichii, alla quale assomiglia molto ma si distingue facilmente per la colorazione del fogliame. Si può confondere anche con la Mayaca fluviatilis dalla quale si differenzia per la grandezza e la disposizione delle foglie.

 

_______________________________________________________

A cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2013 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi