Didiplis diandra

Didiplis Diandra

 

Nome scientifico: Didiplis diandra
Famiglia: Lythraceae
Provenienza: Nord America
Valori acqua: Temperatura 22/26 –  PH 5/8 – GH 8/9
Coltivazione: Sommersa – Emersa
Substrato: Sabbia fine arricchita di nutrienti
Moltiplicazione: Getti laterali
Difficoltà di coltivazione: Difficile – Crescita media

 

Pianta palustre molto esigente e delicata che richiede molta luce, sotto la quale le punte delle foglie e gli apici si colorano di rosso e si formano dei fiori poco appariscenti. Se la luce non raggiunge la parte bassa della pianta, lo stelo marcisce vicino alle radici. Si spezza facilmente in fase di piantumazione e l’aspetto esile di questa pianta viene valorizzato se piantata in gruppo. Si consiglia l’erogazione costante di Co2.

Presenta foglie sommerse in posizione decussata, lamina con margine intero, lineare, di colore che va dal verde chiaro al rosso intenso. Fusto glabro.

I fiori sono singoli in posizione ascellare con 4 sepali triangolari versi o rossi, mancano i petali e i lobi del calice.

È molto sensibile alle alghe e all’uso di prodotti chimici.

 

_______________________________________________________

a cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – © 2011 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi