Bacopa caroliniana

Bacopa caroliniana

Nome scientifico: Bacopa caroliniana
Famiglia: Scrophulariaceae
Provenienza: America meridionale e centrale
Valori acqua: Temperatura 24/28 – PH 7/7,5 – GH 10
Coltivazione: Sommersa – Emersa
Substrato: Moderatamente fertilizzato
Moltiplicazione: Talea
Difficoltà di coltivazione: Media – Crescita veloce

 

Pianta palustre aromatica molto decorativa se collocata in folti gruppi con steli a scalare dal centro vasca in avanti.

Presenta fusto strisciante o ascendente poco ramificato, foglie carnose e lucide a margine intero, di colore da verde chiaro a verde oliva che in condizione di forte illuminazione tendono al rosso.

Necessita di abbondante fertilizzazione a base di ferro e manganese per evitare l’ingiallimento e la caduta delle foglie più basse (clorosi). Richiede anche abbondante somministrazione di CO2.

Si propaga per getti laterali.

Può essere utilizzata come bordura per laghetto in coltivazione emersa e spesso fiorisce. I suoi fiori possono essere di colore blu o lilla, raramente bianchi.

 

Bacopa caroliniana in emerso

 

_______________________________________________________

a cura di gio1265 – Foto: ex-portale poecilidi.com – (c) 2011 by Tropicalia, è severamente vietata la riproduzione anche parziale di testo e immagini senza il consenso dell’autore o dello Staff di www.tropicaliaonline.it.

Commenti chiusi